POF: la nuova fibra ottica è di plastica e low cost

POF.fibra_.ottica.plastica-150x150.jpgIl vantaggio delle fibre ottiche in POF (Plastic Optical Fiber) avrà diversi vantaggi. Uno di questi è la semplicità d’installazione e nella possibilità di utilizzare fili spessi anche un millimetro. Cosa che con le fibre ottiche di vetro era impossibile.

Le prestazioni non saranno uguali alla fibra ottica in vetro, ma saranno nettamente superiori al rame. La nuova fibra ottica realizzata in POF è il frutto della stretta collaborazione  tra l’Università di Bologna e la Technische Universiteit di Eindhoven (nei Paesi Bassi). Produrre le fibre ottiche tradizionali, quelle in vetro, evidenzia 2 distinti problemi entrambi di carattere tecnico-economico. Produrre fibre di vetro, che devono essere sottili un centesimo di millimetro, e le successiva installazioni, fanno decisamente lievitare i costi. Il vantaggio del POF sta proprio in questo. Si possono realizzare fili spessi anche un millimetro e le modalità di installazione sono nettamente più semplici e quindi con un minor dispendio di risorse economiche.

Le prestazione della fibra ottica plastica, la POF, sono superiori a quelle di rame ma nettamente inferiori a quelle in vetro. Sui test effettuati con fibre ottiche in plastica di lunghezza che varia dai 10 ai 50 metri, fanno emergere la possibilità di una prestazione che va dai 5,3 ai 7,6 Gbit/s. Un’adozione di questa nuova tecnologia permette il facile raggiungimento della banda larga in tutte le abitazione ed a prezzi accessibili a tutti.

Salvatore Di Maio www.esclusivista.it

POF: la nuova fibra ottica è di plastica e low costultima modifica: 2011-03-21T18:09:32+01:00da bislaccco
Reposta per primo quest’articolo